Analisi Inquinanti

Le indagini sugli stili di vita dei cittadini rivelano che le persone, nell’arco della giornata, trascorrono la maggior parte del tempo in ambienti chiusi e, contemporaneamente, risultati di numerosi studi mettono in evidenza che la concentrazione di inquinanti nell’aria indoor è spesso superiore ai rispettivi valori esterni.

Gli inquinanti indoor sono numerosi e possono essere originati da diverse sorgenti.
La concentrazione può variare nel tempo e dipende dalla natura della sorgente, dalla ventilazione, dalle abitudini e dalle attività svolte dagli occupanti nelle aree interessate.

Un ambiente non salubre può portare chi lo vive a sviluppare allergie, avere crisi respiratorie, soffrire di emicrania e nei casi più gravi ammalarsi di tumore. Sono solo alcuni degli effetti della SICK BUILDING SINDROME.
Il primo passo da compiere è stabilire se l’ambiente in cui si vive e/o lavora è soggetto a sorgenti di inquinamento indoor.

Lo strumento più idoneo per valutare il grado di salubrità di un ambiente indoor è sicuramente il Certificato di Salubrità Ambientale.
Si tratta di un documento che attesta, in base ad un’analisi molto dettagliata dell’ambiente interessato, il grado di salubrità dell’ambiente interno stesso.

La consapevolezza di trascorrere una buona parte di tempo in ambienti salubri non può che contribuire al miglioramento della qualità della propria vita.

Il Certificato di Salubrità Ambientale degli ambienti indoor indica se l’ambiente interessato risponde a precisi requisiti di qualità dell’aria. Il processo di analisi deve essere ovviamente supervisionato da un tecnico accreditato per il rilascio della certificazione.

ABITARESANO provvede a questo iter di certificazione attraverso un protocollo di analisi brevettato che rileva e misura gli eventuali agenti contaminanti presenti.

Il Certificato di Salubrità Ambientale viene redatto e rilasciato previa un’accurata check up dell’ambiente di riferimento tramite apparecchiatura non invasiva.

il Certificato di Salubrità Ambientale degli ambienti indoor indica che l’ambiente interessato risponda a precisi requisiti di qualità dell’aria.

É possibile certificare un ambiente attraverso un protocollo di analisi brevettato che misura gli eventuali agenti contaminanti presenti .

Il Certificato di Salubrità Ambientale viene redatto e rilasciato previa un’accurata check up dell’ambiente di riferimento tramite apparecchiatura non invasiva.

Il processo deve essere ovviamente supervisionato da un tecnico accreditato per il rilascio della certificazione.

Il check up viene svolto attraverso la rilevazione dei principali agenti inquinanti indoor, tra cui:

Monossido di Carbonio
Biossido di Azoto
Biossido di Zolfo
Composti Organici Volatili (Voc)
Formaldeide
Benzene
Ozono
Gas Radon
Fumo di tabacco
Radiazioni Ionizzanti
Campi Elettromagnetici (Wi Fi)

Abitare Sano è una società specializzata nella sanificazione da inquinamento indoor, sia in ambito pubblico che privato.

I nostri uffici sono aperti dal LUNEDI’ al VENERDI’ dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.